Run the Ring 2018 – info 3

Se ‘picchi’?!?

Da Ringers.it

Vi invitiamo a leggere prima di tutto la pagina “Cosa fare in caso di incidente altrui”, vi sono molte indicazioni utili che potrebbero servirvi nel malaugurato caso siate voi i protagonisti di un incidente.

Un consiglio: prima di iniziare il giro, memorizzate il numero dell’ufficio all’ingresso del ‘Ring sul vostro telefono cellulare e premete il tasto di chiamata (poi riattaccate, ovviamente). In questo modo, in caso di emergenza potrete chiamare aiuto semplicemente premendo un solo tasto del cellulare. In momenti di necessità, qualche istante può fare la differenza.

Se non vi siete fatti male e potete muovervi, assicuratevi che il vostro veicolo non sia in mezzo al tracciato. Se il motore si avvia, spostatelo sull’erba e spegnetelo. Se la vostra auto non parte, guardate dietro di voi: se vedete almeno 300 metri di pista e non sopraggiunge nessuno, abbandonate l’auto e riparatevi dietro il guard-rail, POI spostatevi a monte dell’incidente e segnalate con le braccia a chi sopraggiunge di rallentare.
Se invece siete fermi nel bel mezzo della pista e dietro un dosso od una curva cieca, restate in auto. Diversamente, rischiate seriamente di venire investiti e chi sopraggiunge dovrebbe evitare voi E la vostra auto. Più spazio di manovra gli lasciate e meglio è, per cui restate in auto.
Telefonate all’ufficio posto all’ingresso del ‘Ring: +49.2691.302.215, cercando di spiegargli dove siete (dite solo il nome della curva, magari cercando di individuare uno dei cartelli verdi a bordo pista) e che avete avuto un incidente ma non siete feriti. Per dirlo in tedesco, rapidamente, pronunciate così come vedete scritto: “Unfal, nikt ferletz, nome della curva kurve”.
Attendete quindi una motocicletta del servizio di emergenza o il carro attrezzi.

Se non riuscite a muovervi e ad uscire dall’auto, cercate di dare contatto e mettetevi a suonare il clacson. Qualcuno vi sentirà. Se potete, telefonate come visto prima, dicendo (pronunciate testualmente): “Unfal, ik bin ferletz, nome della curva kurve”. In ogni caso, in quei frangenti l’interno della vostra auto è il posto più sicuro. Non fate gli eroi ed attendete i soccorsi. Quasi sicuramente, poco dopo il vostro incidente, qualcuno si sarà fermato per segnalare l’incidente o per aiutarvi.

Autore: francos

Condividi questo articolo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: