EMAILinfo@audittclub.it

La più vittoriosa a Le Mans

Le vittorie di Le MansLa R8, la più vittoriosa a Le Mans

Audi R8 auto sportiva di maggior successo a Le Mans nelle corse di oggi
Dopo che la trazione quattro dominante è stata bandita dalle corse di auto da turismo, Audi è passata ai prototipi sportivi e ha sostenuto il suo slogan “Vorsprung durch Technik” anche in questa categoria di sport motoristici per 18 anni. Al debutto a Le Mans, la gara di durata più dura del mondo, Audi, nel 1999, riuscì subito a salire sul podio, in terza posizione. Negli anni successivi, l’Audi R8 era in una classe a sé stante. Dal 2000 al 2002 Audi ha realizzato una tripletta storica, anche grazie alla tecnologia TFSI che ha debuttato nel 2001 e successivamente è entrata anche in produzione. Nel 2004 e nel 2005, i team dei clienti hanno conquistato altre due vittorie complessive per Audi. La R8 si è assicurata il suo posto nella storia del motorsport con un totale di 63 vittorie in 80 gare di auto sportive.

A guidare queste Audi a Le Mans anche tre piloti italiani, Dindo Capello, Emanuele Pirro e Marco Bonanomi.

Risultati pionieristici con la tecnologia TDI

Con la tecnologia TDI Audi ha compiuto un’impresa pionieristica e, allo stesso tempo, ha dimostrato ancora una volta “Vorsprung durch Technik”. Nel 2006, l’Audi R10 TDI con un nuovo concetto è stata la prima vettura sportiva con motore diesel a trionfare nella leggendaria 24 Ore di Le Mans. In totale, la tecnologia TDI ha vinto otto volte a Le Mans. Nel 2007 e nel 2008, Audi è stata nuovamente vittoriosa con la R10 TDI a La Sarthe. Inoltre, Audi ha vinto per tre volte consecutive l’American Le Mans Series con le auto sportive da corsa con motore diesel e, nel 2008, anche l’European Le Mans Series. Con l’Audi R15 TDI, nel 2010, ha celebrato un risultato di uno-due-tre nella gara di Le Mans più veloce di tutti i tempi e ha stabilito un nuovo record di distanza che non è stato battuto fino ad oggi. Nel 2011, 2012, 2013 e 2014, la potenza di Audi TDI è stata nuovamente vittoriosa a Le Mans. Nel 2014 il brand ha festeggiato la sua 13° vittoria in sole 16 partecipazioni. Audi dimostra “Vorsprung durch Technik” anche in termini di efficienza energetica. Durante l’intera era TDI, Audi ha ridotto il consumo di diesel del 46 percento nell’arco di un decennio.

Primo vincitore ibrido a Le Mans
Dopo aver conquistato la prima vittoria di un’auto da corsa ibrida alla 24 Ore di Le Mans nel 2012, Audi ha compiuto un’altra impresa fantastica nella corsa di durata più importante del mondo. Per tre volte consecutive (2012, 2013 e 2014) l’Audi R18 e-tron quattro è rimasta imbattuta a Le Mans. Molte altre innovazioni come Audi Laser Light sono state aggiunte a queste imprese della tecnologia. I titoli piloti e costruttori vinti con l’auto sportiva ibrida nel FIA World Endurance Championship (WEC) 2012 e 2013 completano il record della pista nell’era delle auto sportive Audi che si è conclusa nel 2016.

Audi R18 e-tron quattro #2 (Audi Sport Team Joest), Loïc Duval (F), Tom Kristensen (DK), Allan McNish (GB)
Audi R18 e-tron quattro #2 (Audi Sport Team Joest), Loïc Duval (F), Kyle Wilson-Clarke (Race Engineer Audi R18 e-tron quattro #2), Tom Kristensen (DK), Allan McNish (GB)
2010: 1-2-3 victory for Audi in the fastest Le Mans race of the history
2013: Successful title defense in the FIA World Endurance Championship WEC
2008: Audi wins the Le Mans Series in Europe
2008: Audi remains undefeated in the American Le Mans Series
2009: The Audi R15 TDI wins its debut race

Audi ed i loghi Audi sono marchi registrati di Audi AG
Audi TT Club Italia è associato a Audi Club International e riconosciuto da Audi AG.