Run the Ring 2018 – Info
Giu18

Run the Ring 2018 – Info

Prima volta? Leggete qui! Stai per andare per la prima volta a percorrere il circuito più leggendario e mitico al mondo, il Nürburgring. Prima di iniziare con i consigli e un poco di storia ci vuole una precisazione sulla terminologia: nel sito ci riferiremo alla pista chiamandola di volta in volta Nordschleife o ‘Ring’, abbreviazione di Nurburgring. Quest’ultimo nome indica il comprensorio nella sua totalità, composto dall’attuale pista di Formula 1 (il GP) e dal Nordschleife appunto, ovvero il “circuito nord”. Questo per distinguerlo da quello che in passato era chiamato Südschleife, un piccolo circuito a sud di quello attuale, attualmente abbandonato e semidistrutto in molti tratti. Il Nordschleife, fino all’incidente di Niki Lauda nel 1976, era la pista dove si correva il GP di Formula 1. Oggi questo circuito è a disposizione di chiunque voglia farci un giro. Ecco cosa suggerisce Ben Lovejoy, un appassionato inglese veterano del Nordschleife: “Il ‘Ring è, semplicemente, la più grandiosa esperienza di guida che ci sia. 20,8 km ed almeno 73 curve (il numero varia a seconda di cosa si intenda per “curva”, mai il numero ufficiale è 73) formano quello che persino i piloti professionisti considerano il circuito più impegnativo del mondo. E’ difficile descrivere quanto sia bello finchè non ci siete stati, ma potete immaginare la vostra stradina di montagna preferita e il vostro circuito preferito e miscelare il meglio di entrambi, avrete un’idea di cosa stiamo parlando.Costruito tra il 1925 ed il 1927, il ‘Ring fu progettato come un circuto a doppio uso, per le gare e come circuito di prova. Quando non era utilizzato per questi scopi, era aperto al pubblico, una tradizione che – fortunatamente – continua ancora oggi. E’ ancora utilizzato come un circuito di prova per le Case costruttrici, e vi si disputano diverse competizioni. Ma nella maggior parte dei pomeriggi e in diversi week-end nel corso dell’anno è disponibile per l’utilizzo da parte del pubblico. Chiunque può portarci la propria auto o moto e divertirsi. Nel corso delle sessioni pubbliche, il suo status giuridico è quello di una strada a pedaggio a senso unico senza limiti di velocità (eccetto le vie di fuga per le due uscite). I veicoli devono essere omologati al 100% (gomme incluse), e vigono le normali regole del codice della strada tedesco. E’ richiesta anche l’assicurazione, ma non prendete per assodato che la vostra polizza sia completamente valida. Prima di tutto, non prendete in considerazione l’idea di un viaggio al ‘Ring se non accettate i rischi che correte. E’ una strada pericolosa e gli incidenti gravi sono all’ordine del giorno. Il ‘Ring è particolarmente pericoloso per i motociclisti, e consiglio...

Continua a leggere
20th Birthday Audi TT – Audi Media
Giu13
Continua a leggere
Open Pit Lane GT
Mag18

Open Pit Lane GT

Per chi vuole provare la propria TT su circuito, in tutta sicurezza, il giorno 8 giugno c’è Open Pit Lane GT sul circuito Tazio Nuvolari di Cervesina (PV). Dalle ore 09 del mattino fino a tardo pomeriggio, prezzo dalle €150 mezza giornata a € 250 tutto il giorno. Per informazioni contattare il gruppo TT sul gruppo di WhasApp ( Gruppo Home non su Comunicazioni)   Buona giornata!...

Continua a leggere
Museo Nicolis, le foto
Mag17

Museo Nicolis, le foto

Abbiamo pubblicato alcune foto fatte durante il raduno di Verona con la visita al Museo Nicolis, questo il link: Museo Nicolis foto

Continua a leggere
Evento Italdesign a Torino
Mag15

Evento Italdesign a Torino

      Italdesign festeggi i suoi 50 anni e invita i Soci del Audi TT Club Italia che guidano una TT Mk2 a presenziare all’evento. Italdesign ha fornito la sua esperienza e la sua creatività, per creare parti degli interni della TT seconda serie, cosi come altre auto che hanno fatto la storia nel secondo e terzo millenio. Per chi volesse partecipare con la sua TT Mk2 all’evento, può iscriversi sul sito a questa pagina, noi manderemo poi i nominativi e i dati dei partecipanti direttamente a Italdesign. 5oth Birthday...

Continua a leggere