EMAILinfo@audittclub.it

Virtual Reality e Scan 3D per Audi

Guida sostenibile, produzione CO2 neutra: il 100% del calore e dell’elettricità per la Böllinger Höfe proviene da fonti rinnovabili dall’inizio della produzione. (Immagine: prototipo Audi RS e-tron GT) fonte Audi MediaCenter

L‘Audi e-tron GT è il primo modello del marchio con i quattro anelli, per il quale la produzione è stata pianificata interamente senza prototipi fisici. Molteplici innovazioni tecniche lo hanno reso possibile, comprese le scansioni tridimensionali degli edifici, i processi di apprendimento automatico e l’uso della realtà virtuale. Tutti i processi di assemblaggio, come le procedure e le azioni dei dipendenti, sono stati testati e ottimizzati in spazi virtuali che modellano le loro controparti del mondo reale fin nei minimi dettagli. La pianificazione virtuale viene ora utilizzata oltre i confini del sito, consentendo un lavoro digitale e connesso senza viaggi di lavoro o incarichi all’estero, e non solo durante la pandemia di coronavirus. Le scansioni 3D e la pianificazione in spazi virtuali rendono i processi più efficienti e sostenibili.

Static Photo Colour: kinetic dust

L’Audi e-tron GT è il primo veicolo del marchio per il quale le procedure di assemblaggio e i processi logistici associati sono stati testati esclusivamente virtualmente e senza prototipi fisici. Per fare ciò, un modello olistico e virtuale dell’assemblaggio pianificato con dati del veicolo, movimentazione dei materiali, attrezzature, strumenti e processi pianificati viene preparato come un cosiddetto modello digitale. Le scansioni 3D sono un elemento di questo. “Il modello digitale è la base per ulteriori innovazioni“, come spiega Andrés Kohler, responsabile della pianificazione dell’assemblaggio virtuale presso Audi. “Grazie a una soluzione VR sviluppata qui in Audi e al modello digitale, i colleghi di tutto il mondo possono ora incontrarsi in spazi virtuali e ritrovarsi al centro dell’impianto di produzione di domani. Possono guardare oltre le spalle dei lavoratori digitali mentre eseguono le procedure pianificate. Possono anche sperimentare e ottimizzare i processi pianificati per qualsiasi variante di parte nella nostra applicazione “. I risultati possono quindi essere utilizzati per formare i dipendenti, anche sulla base dell’applicazione VR. Queste nuove possibilità vengono ora utilizzate in un numero crescente di progetti aggiuntivi e in più siti. Un seminario 3P (3P = Processo di preparazione della produzione), ad esempio, si è tenuto presso la sede Audi a San José Chiapa, in Messico, e hanno preso parte anche i membri del team di progetto di Ingolstadt. Come avatar digitali e quindi completamente virtualmente, gli esperti hanno discusso e pianificato la produzione del lifting facciale Audi Q5 e della nuova Q5 Sportback in VR. Audi pianifica i processi di assemblaggio in modo digitale Audi pianifica i processi di assemblaggio in modo digitale Tutte le procedure di assemblaggio sono definite congiuntamente e testate in tempo reale, così come gli aspetti ergonomici o l’esatta disposizione di macchine, scaffali e parti lungo la linea di assemblaggio. Audi è il gruppo leader per lo sviluppo della soluzione VR completa che include il modello digitale. Il progetto viene portato avanti attraverso le linee di marca sotto la guida dei quattro anelli come progetto di gruppo e esteso a un numero sempre maggiore di siti.

Audi ed i loghi Audi sono marchi registrati di Audi AG
Audi TT Club Italia è associato a Audi Club International e riconosciuto da Audi AG.